AGGIORNA IL TUO BROWSER

Siamo spiacenti, questo browser non è aggiornato e non può essere supportato. Aggiorna il tuo browser per accedere alle funzioni avanzate di questo sito.

CLOSE LABEL
NEWS.

NEWS & EVENTI

PIU' LEGGERI, PIU' VELOCI, PIU' ALL’AVANGUARDIA: COSI' SARANNO I NUOVI VEICOLI JAGUAR LAND ROVER GRAZIE ALL’INNOVATIVO "PROGETTO MATERIALI COMPOSITI AVANZATI".

Jaguar Land Rover prepara i futuri veicoli elettrici con una ricerca sui materiali compositi avanzati e leggeri che contribuiranno all'aumento dell'autonomia, delle prestazioni e della dinamicità di guida.

Il Progetto Tucana è un programma quadriennale, che renderà il Regno Unito un leader mondiale nelle tecnologie a basse emissioni di carbonio. Tale progetto contribuirà a prevenire l'emissione di 4,5 milioni di tonnellate di CO2 tra il 2023 e il 2032, accelerando la diffusione dei veicoli elettrici, rendendoli più leggeri per diminuirne le emissioni allo scarico e riducendone anche i consumi di energia.

La ricerca consentirà a Jaguar Land Rover di sviluppare le strutture del veicolo e dei gruppi propulsori, sostituendo l'alluminio e l'acciaio con compositi in grado di gestire le elevate coppie generate dalle batterie ad alte prestazioni, migliorando l'efficienza e diminuendo le emissioni di CO2.

Jaguar Land Rover mira a incrementare del 30% la rigidità dei veicoli, a ridurne il peso di 35 kg e ad affinarne la struttura di sicurezza passiva tramite l'uso mirato di materiali compositi come la fibra di carbonio. Una scocca più leggera consentirà l'impiego di batterie più grandi ed una maggiore autonomia - senza influire sulle emissioni di CO2.

I compositi avanzati possono contribuire a ridurre sensibilmente il peso dei veicoli e Jaguar Land Rover stima, che entro il 2022, sarà pronta una flotta sperimentale di prototipi Tucana.

Il consorzio, guidato da Jaguar Land Rover, vede la collaborazione di membri del mondo accademico ed industriale, come il Warwick Manufacturing Group (WMG), l'Expert Tooling & Automation, la Broetje-Automation UK, la Toray International UK, la CCP Gransden ed il Centre for Modelling &; Simulation (CFMS).

Marcus Henry, Research Manager di Jaguar Land Rover, dichiara: "La sviluppo delle nuove strutture della scocca, che costituiscono il complemento della propulsione a zero emissioni, sarà fondamentale nello sviluppo dei nuovi veicoli elettrici della nostra gamma.

Il progetto renderà reali le credenziali ecologiche dei veicoli elettrici consentendo una più ampia applicazione delle nuove tecnologie e darà a Jaguar Land Rover e alla sua catena di approvvigionamento, una posizione di leadership nelle tecnologie a basse emissioni di carbonio."

Ian Risk, Chief Technology Officer di CFMS, aggiunge: "Tucana dimostra come lo sviluppo tecnologico possa essere accelerato e ottimizzato con l'ingegneria digitale. I nuovi strumenti digitali di progettazione, sviluppo e produzione contribuiscono ad accelerare la riduzione delle emissioni, così nel Regno Unito si raggiungerà più velocemente l'obiettivo zero emissioni".

Il costante processo di elettrificazione dei propri veicoli rientra nell'impegno Jaguar Land Rover di rendere la società più sana e sicura tramite la tecnologia innovativa. Jaguar ha completato l’elettrificazione della famiglia PACE con l'ibrida plug-in P300e offerta sulla nuova Jaguar E-PACE e con la P400e della Jaguar F-PACE, accanto alla all-electric I-PACE. Così anche la nuova Range Rover Velar è offerta in versione P400e, completando le opzioni ibride della famiglia Range Rover.

Per ulteriori informazioni su Destination Zero: https://www.jaguarlandrover.com/2019/strategy

Il contenuto video visualizzato all'interno di quest'area del nostro sito web richiede l'utilizzo di cookie. Se desideri visualizzare questo contenuto, modifica le tue preferenze sui cookie, per fornire il consenso per i seguenti tipi di cookie:
  • Analitici
  • Marketing e Pubblicità