INFORMATIVA COOKIE

Jaguar desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy.

NEWS & EVENTI

JAGUAR I-PACE TESTATA ALLE RIGIDE TEMPERATURE POLARI.

La I-PACE, il primo veicolo Jaguar interamente elettrico, promette performance di livello assoluto sia in termini di ricarica che di prestazioni stradali. Grazie alla sua sportività, alla fruibilità e soprattutto ad una capacità di ricarica in meno di 45 minuti*, la I-PACE sarà l’auto perfetta per tutte le attività quotidiane, come accompagnare i bambini a scuola o semplicemente spostarsi durante la giornata, anche in condizioni climatiche con temperature al di sotto dello zero.

Per questo, la I-PACE è stata rigorosamente testata sugli impegnativi percorsi e nelle estreme condizioni meteo del centro prove Jaguar Land Rover di Arjeplog, in Svezia, dove la temperatura scende fino a -40° C.

Tony Westerlund, un potenziale cliente svedese, ha posto alcuni interessanti quesiti circa la fruibilità quotidiana della I-PACE alle temperature polari, soprattutto per quanto riguarda la trazione e la stabilità su ghiaccio e neve. Per rispondere alle sue domande, gli ingegneri Jaguar lo hanno invitato presso il centro di Arjeplog consentendogli di guidare in anteprima la vettura. In questo modo i tecnici hanno potuto mostrargli in che modo l’auto sia stata testata per garantire le migliori prestazioni possibili anche alle condizioni più estreme: guarda il video.

La I-PACE non solo si ricaricherà abbastanza velocemente da permettere ai nostri clienti di svolgere le proprie attività quotidiane, ma offrirà anche delle eccellenti performance stradali in ogni condizione climatica, anche in quelle più estreme. Oltre alla rinomata versatilità della nostra famiglia PACE, questo veicolo sarà un SUV elettrico ad alte prestazioni senza rivali.
<<Ian Hoban, Jaguar Vehicle Line Director>>

Prima di un viaggio, i clienti potranno ricaricare la batteria e climatizzare l’abitacolo della vettura utilizzando l’alimentazione di rete. Con temperature rigide o estremamente calde, il pre-condizionamento della vettura assicurerà il massimo del comfort e del benessere a bordo. L’impostazione dei tempi di ricarica e dei programmi di pre-condizionamento preferiti potrà essere effettuata sia a bordo, attraverso il sistema InControl, che in remoto attraverso il proprio smartphone. In entrambi i casi questa operazione risulterà semplice come impostare un allarme.

La Jaguar I-PACE sarà presentata in diretta mondiale il prossimo 1 marzo alle ore 19:00 e il 6 marzo, sarà presente in anteprima al Ginevra Motor Show. Coloro che desiderano essere tra i primi a possederla, possono già visitare la sezione dedicata “Ne voglio una” sul sito: www.jaguar.it.

*Utilizzando un caricatore a corrente continua da 100 kW, l’80% della ricarica della I-PACE può avvenire in meno di 45 minuti.
© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma
Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test ufficiali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.

Le informazioni, le specifiche, i motori e i colori riportati su questo sito Web sono basati su specifiche europee, possono variare a seconda del mercato e sono soggetti a modifiche senza preavviso. Alcune auto sono raffigurate con dotazioni opzionali che potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.