INFORMATIVA COOKIE

Jaguar desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy.

AUTO ELETTRICHE

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Quali sono i principali vantaggi di possedere un'auto elettrica?
    R: Le auto elettriche offrono una guida più raffinata e la comodità del poterle caricare a casa. Con l'impiego sempre maggiore di fonti rinnovabili nella produzione di energia elettrica, le auto elettriche possono offrire vantaggi ambientali notevoli rispetto ai motori che bruciano carburante. Essendo a emissioni zero, le auto elettriche possono anche contribuire a ridurre l'inquinamento atmosferico. Questi e altri vantaggi sono sempre più riconosciuti dai governi locali e nazionali. Sono disponibili numerosi incentivi per incoraggiare i conducenti ad acquistare auto elettriche. Puoi trovare ulteriori informazioni sulla pagina Incentivi per auto elettriche.
  • D: Quale tipo di auto elettrica è I‑PACE?
    R: I‑PACE è un'auto completamente elettrica (BEV), il che significa che non dispone di un motore a combustione. Anziché bruciare carburante (benzina o gasolio), la spinta è fornita da due motori elettrici alimentati con l'elettricità immagazzinata nella batteria ricaricabile. Altri tipi di veicoli elettrici sono gli ibridi (HEV) e gli ibridi plug-in (PHEV). Queste sono auto dotate sia di motore a combustione sia di motore elettrico. Un'auto ibrida dispone tipicamente di una piccola batteria caricata dal motore e dalla frenata rigenerativa. L'auto ha un'autonomia esclusivamente elettrica molto ridotta. Le auto PHEV possono essere caricate anche mediante una fonte esterna di elettricità. Normalmente sono dotate di una batteria più grande e di un'autonomia maggiore rispetto alle auto ibride.
  • D: Ci sono svantaggi nel possedere un'auto elettrica?
    R: L'autonomia (la distanza percorribile con una sola carica della batteria) è tradizionalmente il problema principale delle auto elettriche, e da qui è nato il termine "ansia da autonomia". Tuttavia, grazie agli ultimi sviluppi nelle tecnologie delle batterie, le auto come I‑PACE sono ora un'opzione realistica per la maggior parte delle persone. A molte persone basterà caricare I‑PACE una volta alla settimana. Solo per viaggi più lunghi potrà essere necessaria una sosta per caricare la batteria. Potrebbe essere necessaria, in questo caso, una certa pianificazione, che sta però diventando sempre più facile, grazie all'espansione delle reti di carica pubbliche e all'efficienza crescente dei caricatori rapidi.
  • D: La rete di trasmissione elettrica è in grado di gestire il numero crescente di auto elettriche?
    R: I produttori di auto stanno collaborando con i governi e i fornitori di energia per assicurare che la crescente adozione delle auto elettriche non causi problemi nelle reti elettriche.
  • D: Dove posso trovare ulteriori informazioni sulle auto elettriche?
    D: Ogni Concessionario Jaguar ha uno specialista di auto elettriche che può rispondere a tutte le tue domande su I‑PACE e sulle auto elettriche in generale.
  • D: Sono previsti incentivi fiscali specifici per le imprese e i proprietari di flotte?
    D: Oltre ai vantaggi fiscali disponibili per i proprietari di veicoli elettrici a uso privato, i governi e le autorità locali potrebbero offrire ulteriori incentivi fiscali alle aziende e alle imprese. Tra le agevolazioni fiscali incluse si annoverano, ad esempio, nessuna imposta di bollo (per un periodo di minimo 5 anni) o minori oneri di congestione (per accedere, ad esempio, all'Area C di Milano o a particolari ZTL urbane).

AUTONOMIA

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Un'auto elettrica avrà un'autonomia sufficiente per il mio viaggio?
    R: La maggior parte dei guidatori non avrà problemi di autonomia. I-PACE ha un'autonomia di 470 km nel ciclo WLTP (Worldwide harmonised Light vehicle Test Procedure), il che significa che l'utente medio dovrà ricaricare solo una volta a settimana.
  • D: Quali fattori hanno effetto sull'autonomia?
    R: L'autonomia può essere influenzata da diversi fattori tra cui la temperatura esterna, l'uso del sistema di raffreddamento o di riscaldamento e la velocità di guida.
  • D: La previsione dell'autonomia di I‑PACE è accurata?
    R: La previsione dell'autonomia di I‑PACE è progettata per essere estremamente accurata. Il modulo di controllo dei motori elettrici farà previsioni basate sul tuo stile di guida e sul consumo medio degli ultimi 800 km. Il sistema di navigazione aiuterà a prevedere l'autonomia fornendo i dati riguardanti la topografia e i limiti di velocità dell'itinerario selezionato.
  • D: Se la batteria esaurisce la carica, l'auto si ferma?
    R: I‑PACE ha un sistema di gestione della batteria che fornirà informazioni sull'energia mano a mano che l'autonomia diminuisce. Ove necessario, verrà attivata la modalità ECO, che ti aiuterà a estendere l'autonomia identificando i sistemi che possono essere spenti, come ad esempio il climatizzatore e il parabrezza riscaldato.
  • D: Guidare con i fari accesi riduce l'autonomia?
    R: I‑PACE dispone di fari a LED ad altissima efficienza energetica, quindi guidare con i fari accesi non comporterà variazioni percettibili all'autonomia dell'auto.

BATTERIA

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Da quante celle è costituita la batteria di I‑PACE?
    R: La batteria di I‑PACE contiene 432 celle. Vi sono 36 moduli di batteria, e ogni modulo ha 12 celle.
  • D: Cosa significa kilowattora (kWh)?
    R: I kilowattora sono una misura della quantità di energia che può essere immagazzinata in una batteria. Per una determinata auto, una batteria con una capacità maggiore, ovvero con più kWh, avrà un'autonomia maggiore e/o prestazioni migliori.
  • D: Quanto pesa la batteria?
    R: La batteria pesa 613 kg.
  • D: La batteria è infiammabile?
    R: La batteria di I‑PACE diventerebbe infiammabile solo in caso di uso improprio o intervento esterno. Le batterie delle auto elettriche sono meno infiammabili di veicoli a benzina o diesel e dispongono di sofisticati sistemi di sicurezza che consentono di mantenere temperature di sicurezza.
  • D: La temperatura ha qualche effetto sulla batteria?
    R: Le batterie possono essere esposte a temperature fino a -40°C, ma affinché l'auto possa viaggiare devono essere portate a -20°C. Le alte o basse temperature durature riducono l'autonomia dell'auto a causa dell'energia richiesta per mantenere la batteria a una temperatura operativa ideale. L'energia è necessaria anche per riscaldare l'abitacolo quando la temperatura sia bassa. I‑PACE è dotata di sistemi di gestione termica all'avanguardia per ottimizzare le prestazioni della batteria alle alte e basse temperature.
  • D: La batteria si riscalda durante il funzionamento?
    R: I‑PACE dispone di un efficiente sistema di gestione termica che mantiene stabile la temperatura della batteria. La batteria di un'auto elettrica oscilla normalmente tra i 15 e i 30°C, notevolmente più fredda di quella di un motore a combustione interna.
  • D: La batteria ha una garanzia?
    R: Sì. La batteria di I‑PACE ha una garanzia di 8 anni o 160.000 km e può essere riscattata in caso di riduzione dell'autonomia al di sotto del 70%.
  • D: Come vengono smaltite le batterie?
    R: Le batterie delle auto elettriche verranno smaltite in linea con le direttive sul termine del ciclo di vita dei veicoli relative ai requisiti regionali o al tuo mercato locale.

CARICA

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Come vengono caricate le auto elettriche?
    R: La batteria di I‑PACE viene caricata mediante il collegamento a un punto di ricarica, situato dietro l'arco passaruota anteriore. Una volta collegata, puoi lasciare I-PACE a caricare. L'auto smetterà automaticamente di caricare una volta raggiunta la carica completa.

    Per una ricarica domestica ottimale ti consigliamo di installare un wall box approvato da Jaguar. I‑PACE ha in dotazione un caricatore di bordo monofase da 7 kW, che può caricare completamente l'auto durante la notte e garantire fino a 35 km di autonomia all'ora. Quando si usa una presa domestica, la velocità di ricarica è inferiore rispetto al wall box (fino a 11 km di autonomia all'ora), ma sufficiente per coprire il tragitto frequente medio giornaliero di 60 km con la ricarica di una notte. Le prese industriali IEC (o quelle domestiche modificate) possono caricare fino a 35 km di autonomia all'ora.

    Quando sei lontano da casa, il modo migliore per caricare rapidamente la batteria per lunghi viaggi è usare un caricatore pubblico a corrente continua; un comune caricatore da 50 kW può fornire fino a 270 km di autonomia all'ora. Dato che le infrastrutture di carica pubbliche migliorano costantemente, I-PACE sarà predisposta per velocità di ricarica fino a 100 kW in corrente continua. Questo significa che puoi aggiungere facilmente 100 km di autonomia in soli 15 minuti. A seconda del provider del servizio, i caricabatterie pubblici a corrente alternata possono avere potenze diverse. Puoi trovare comodi punti di ricarica anche in strutture dove stai passando alcune ore, o dove magari pernotti, come centri commerciali, hotel e palestre.

    Puoi trovare ulteriori informazioni sulla pagina Autonomia e Carica.
  • D: Come trovo una stazione di ricarica?
    R: Per trovare la stazione di ricarica più vicina, puoi usare il navigatore di bordo di I-PACE, l’app Remote dal tuo smartphone o la nostra Chargemap, per scoprire tutte le stazioni di ricarica per auto elettriche.
  • D: Di quali dotazioni di ricarica avrò bisogno?
    R: I‑PACE è dotata di un cavo di ricarica multifunzione (noto anche come cavo di ricarica universale modo 2) che può essere collegato direttamente a una presa domestica. Questo cavo include anche un adattatore che permette di usare il cavo con un connettore industriale (IEC).

    Per una ricarica domestica ottimale ti consigliamo di installare un wall box approvato da Jaguar. I‑PACE ha in dotazione un caricatore di bordo monofase da 7 kW, che può ricaricare completamente l'auto durante la notte e garantire fino a 35 km di autonomia all'ora. Puoi scegliere un wall box dotato di un proprio cavo (detto "collegato"), o un wall box senza cavo ("scollegato"). I wall box scollegati necessitano di un cavo di ricarica pubblico (cavo di ricarica modo 3), così chiamato perché questo cavo è necessario anche per poter utilizzare le stazioni di ricarica pubbliche a corrente alternata.

    Tutti i punti di ricarica pubblici a corrente continua sono dotati di cavi propri e per usarli non sono necessarie ulteriori attrezzature.

    Puoi trovare ulteriori informazioni su come caricare I‑PACE nella pagina Autonomia e Carica.
  • D: Chi può installare il wall box?
    R: Jaguar dispone di fornitori e installatori selezionati di wall box per tutti i mercati in cui I‑PACE è disponibile. I nostri partner saranno felici di consigliarti la soluzione più adatta a te. Per ulteriori informazioni, rivolgiti al tuo Concessionario Jaguar locale.
  • D: Il prezzo dell'auto include un wall box?
    R: No. Se desideri montare un wall box in casa tua, il tuo Concessionario Jaguar locale ti guiderà durante la procedura insieme ai nostri fornitori e installatori selezionati di wall box.
  • D: Se monto un wall box, cosa succede se decido di cambiare casa?
    R: Il tuo fornitore di wall box ti farà un preventivo per rimuovere il wall box e rimontarlo nella tua nuova casa.
  • D: Potrò caricare altre auto elettriche con il wall box approvato da Jaguar?
    R: Sì. I nostri wall box approvati sono idonei a essere utilizzati con il connettore Tipo 2 per la ricarica a corrente alternata (CA) e il sistema di ricarica combinato (CCS) per la ricarica a corrente continua (CC). Sarà possibile caricare al nostro wall box approvato qualsiasi auto elettrica con questi collegamenti.
  • D: Posso usare il wall box di qualcun altro o devo assicurarmi che sia compatibile?
    R: Qualsiasi wall box modo 3 con gli stessi collegamenti di carica di I‑PACE può essere utilizzato per caricare l'auto.
  • D: Se ho un posto auto in un condominio, posso montare un wall box?
    R: I nostri fornitori selezionati di wall box possono montare soluzioni in vari tipi di case. Ti aiuteranno con permessi, autorizzazioni e idoneità.
  • D: Non ho un posto auto riservato né a casa né in ufficio. Questo significa che non posso avere un'auto elettrica?
    R: Non necessariamente; dovresti affidarti alla rete di ricarica pubblica. Esiste una rete crescente di stazioni di carica pubbliche dotate sia di carica standard sia di carica rapida.
  • D: Quanto costa caricare un'auto elettrica?

    R: Il prezzo dell'energia elettrica varia in base al mercato. Per calcolare il costo di una carica completa, è sufficiente moltiplicare per 90 la tariffa che ti viene addebitata per kWh, dato che I‑PACE ha una batteria da 90 kWh.

  • D: Posso caricare la mia auto usando un sistema fotovoltaico (solare) a casa?
    R: Sì. Puoi caricare la tua auto con corrente superiore a 2 ampere o 750 W.
  • D: Posso caricare presso qualsiasi stazione di ricarica pubblica?
    R: È possibile caricare il veicolo in qualsiasi stazione di ricarica, poiché tutti offrono le stesse opzioni standard e di connessione – ad eccezione di alcuni produttori specifici. Hai solo bisogno di un account con il fornitore di energia della stazione di ricarica, che saremo lieti di impostare per te.

    Trova la stazione di ricarica più vicina a te con la nostra Chargemap.
  • D: Perché Jaguar non ha creato una propria rete di ricarica pubblica?
    R: Una rete indipendente di caricatori rapidi si sta sviluppando rapidamente in molti Paesi. Faremo in modo che tutte le auto elettriche Jaguar siano compatibili con questa rete.
  • D: Come faccio a trovare le stazioni di ricarica?
    R: Puoi usare il navigatore di I‑PACE mentre guidi o l'app Remote per trovare le stazioni di ricarica prima di metterti in viaggio.
  • D: È possibile tenere i cavi di ricarica nell'abitacolo o sul sedile posteriore dell'auto?
    R: Le nostre auto sono progettate con un'area di stoccaggio per il trasporto sicuro di tutti i cavi di ricarica compatibili.
  • D: Posso usare qualsiasi cavo modo 3 per caricare I‑PACE?
    R: Ci sono due classificazioni disponibili per i cavi di ricarica pubblici (modo 3). 16A e 32A. L'auto e il punto di ricarica identificano quale cavo è attaccato e regolano la giusta quantità di corrente elettrica per caricare la tua auto. Dove permesso dalla fornitura elettrica, la funzione a 32A caricherà più rapidamente.
  • D: Il cavo di ricarica è protetto da furti o vandalismi quando si usa una stazione di ricarica pubblica?
    R: Il cavo di ricarica pubblico (modo 3) si blocca nella presa dell'auto e vi rimane fino a quando non sblocchi I‑PACE.
  • D: È possibile guidare I-PACE con un cavo di ricarica ancora collegato?
    R: No. Secondo un requisito obbligatorio degli standard internazionali, le auto elettriche non possono essere avviate se collegate a una stazione di ricarica.
  • D: Le auto elettriche possono essere caricate quando piove?
    R: Sì. I clienti e i passanti non sono esposti ad alcun rischio di scossa elettrica.
  • D: Perché il primo 80% carica molto più rapidamente dell'ultimo 20%?
    R: Il tasso di carica è limitato dalla chimica e dalla fisica delle batterie agli ioni di litio e per caricare l'ultimo 20% può volerci tanto tempo quanto ne serve per il primo 80%. Le fasi finali di carica sono attentamente controllate dal sistema di gestione della batteria.
  • D: Per quanti giorni è possibile lasciare un'auto elettrica senza carica? Per esempio, posso lasciarla parcheggiata all'aeroporto?
    R: È possibile lasciare le nostre auto elettriche incustodite per un periodo di almeno sei mesi, ma l'ideale sarebbe collegarle almeno una volta al mese. Il sistema di gestione della batteria è controllato elettronicamente e utilizza una quantità minima di energia.
  • D: Che cosa sono la "carica a destinazione" e la "carica in viaggio"?
    R: La carica a destinazione si riferisce alla carica presso stazioni di ricarica che puoi trovare in prossimità di centri commerciali locali, alberghi, palestre e altre destinazioni in cui potresti trascorrere un lungo periodo di tempo.

    La carica in viaggio si riferisce alle stazioni di ricarica presso le stazioni di servizio o le stazioni di ricarica per le auto elettriche, che offrono la massima carica nel minor tempo. Trova la stazione di ricarica più vicina a te con la nostra Chargemap
  • D: Esiste un'app iOS o Android che può aiutarmi a gestire la carica di I‑PACE?
    R: Sì. L'app InControl Remote, disponibile per iOS e Android, consente di arrestare o avviare la ricarica, gestire gli orari di partenza, climatizzare l'auto, gestire le tariffe e impostare lo stato di carica massimo. La app invia anche notifiche se il collegamento viene inaspettatamente rimosso o se la ricarica si è interrotta per mancanza di alimentazione.

PERFORMANCE

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Com'è la manovrabilità rispetto alle auto "convenzionali"?
    R: Le automobili elettriche generano la coppia massima da ferme, fornendo un'incredibile accelerazione.

    La posizione della batteria, tra i due assali, garantisce all'auto un baricentro più basso e una distribuzione del peso omogenea per una migliore manovrabilità. E, non dovendo fare posto a un grosso motore davanti, le ruote possono essere posizionate più vicine agli angoli più esterni dell'auto migliorando la stabilità e la sensazione di sterzata.

    Tutto ciò ti offre un'esperienza di guida dinamica e reattiva, inconfondibilmente Jaguar.
  • D: Cos'è la frenata rigenerativa?

    R: I motori elettrici consumano energia per fornire il movimento. Quando tale movimento non è più richiesto, ad esempio in fase di rallentamento, la forza frenante può essere sfruttata per invertire l'azione del motore e generare elettricità. L'elettricità generata può essere inviata alla batteria, estendendo l'autonomia dell'auto.

  • D: Le auto Jaguar hanno tipicamente diverse modalità di guida. Le auto elettriche hanno caratteristiche simili?
    R: I‑PACE ha tre modalità di guida che possono adattare automaticamente le impostazioni dell'auto in base al comfort, alla dinamica o all'autonomia.
  • D: Perché Jaguar compete in Formula E?
    R: Il Campionato FIA di Formula E ci offre un banco di prova ideale per collaudare e perfezionare le tecnologie destinate alle nostre auto elettriche. Grazie a questa esperienza possiamo trasferire le entusiasmanti prestazioni Jaguar alla nostra prossima generazione di auto stradali.

SICUREZZA

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO

MANUTENZIONE

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO

L'APP GO I-PACE

SELEZIONA MODELLO

-

APRI TUTTO CHIUDI TUTTO
  • D: Che cos'è l'app Go I-PACE?
    R: Go I-PACE è in grado di tenere traccia dei tuoi viaggi e di fornirti dati e informazioni come se stessi effettivamente guidando la nuova Jaguar I-PACE completamente elettrica. Visualizza mappe dei tuoi viaggi, controlla l'autonomia e l'utilizzo stimato della batteria, scopri la posizione dei punti di ricarica più vicini e ottieni una stima del risparmio che potresti ottenere.
  • D: Come si ottiene l'app Go I-PACE?
    R: L'app Go I-PACE può essere scaricata direttamente sui dispositivi Apple dall'iOS App Store e sarà disponibile molto presto anche per i dispositivi Android.

RENDILA TUA

Trova la tua combinazione elettrizzante di prestazioni, tecnologia e stile Jaguar.

/

WLTP (Worldwide harmonised Light vehicle Test Procedure) è il nuovo processo introdotto gradualmente a partire dal 2017 che misura il consumo di carburante e di energia, l'autonomia e le emissioni nei veicoli per passeggeri in Europa. Il processo è progettato per offrire dati più vicini a quelli del comportamento di guida reale. Testa i veicoli con dotazioni opzionali e utilizza una procedura del test più rigida e un profilo di guida più complesso.

Dati provenienti da test UE ufficiali effettuati dai produttori in base alle normative UE. Solo per fini comparativi. I dati reali e quelli relativi alle prestazioni dell'auto elettrica possono variare a seconda delle variabili di guida e ambientali.

Alcune funzioni descritte potrebbero essere opzionali o soggette al mercato. Consulta il sito Web Jaguar del tuo Paese o rivolgiti al Concessionario Jaguar locale per ottenere informazioni sulla disponibilità e sulle condizioni complete valide per il tuo Paese. Determinate funzioni richiedono una scheda SIM con un contratto per il traffico dati idoneo, che prevede un abbonamento dopo la scadenza iniziale indicata dal proprio Concessionario. La connettività alla rete mobile non è garantita in tutte le aree geografiche. Le informazioni e le immagini mostrate su questa pagina Web relative alla tecnologia, comprese schermate e sequenze, sono soggette ad aggiornamenti del software, controllo di versione e altre modifiche del sistema/visive in base alle opzioni selezionate. Tutte le funzionalità di bordo devono essere utilizzate dal conducente solo in condizioni di sicurezza. Il conducente deve assicurarsi di mantenere il controllo completo dell'auto in ogni momento.

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma
Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test ufficiali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.

Le informazioni, le specifiche, i motori e i colori riportati su questo sito Web sono basati su specifiche europee, possono variare a seconda del mercato e sono soggetti a modifiche senza preavviso. Alcune auto sono raffigurate con dotazioni opzionali che potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.