INFORMATIVA COOKIE

Jaguar desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy.

  1. REPORT DELLA GARA
    NEW YORK CITY 15.07.2017 & 16.07.2017

    Dopo il debutto della formula e a New York City, panasonic Jaguar Racing si concentra sulle gare di Montreal

    • Al termine di due giorni di gare sulle strade di Brooklyn, la scuderia Panasonic Jaguar Racing non soltanto ha contribuito a fare la storia partecipando alla prima competizione elettrica svoltasi all'interno dei cinque distretti di New York City, ma ha anche incrementato i suoi punti totali, ora a quota 21.

      La gara di sabato ha visto Adam e Mitch qualificarsi rispettivamente in 13a e 14a posizione. Dopo una corsa frenetica, Adam ha tagliato il traguardo in 10a posizione aggiungendo un altro punto al bottino del team, mentre Mitch è stato coinvolto in un incidente che gli ha fatto terminare la corsa lontano dalla zona punti.

      La gara di domenica è stata caratterizzata da un maggior livello di difficoltà poiché sono stati aggiunti 6 giri alla distanza complessiva.

      Guarda tutti i momenti salienti dell'ultima gara del Campionato di Formula E a New York City.

      Mitch si è qualificato in 12a posizione ma a causa di un problema tecnico durante il settimo giro è stato costretto ad abbandonare la gara. Adam è partito 18°; tuttavia, l'esperto pilota dell'Irlanda del Nord ha lottato duramente ed è riuscito a scalare sette posizioni finendo la corsa all'11o posto, a un soffio dalla zona punti.

      James Barclay, Team Director di Panasonic Jaguar Racing: "Siamo orgogliosi della partecipazione di Jaguar alla gara di New York City, rappresenta il nostro ritorno in Nord America. Speravamo che l'esito delle due gare fosse più favorevole e siamo stati sfortunati a non essere riusciti a conquistare più punti. In questo fine settimana abbiamo dovuto affrontare nuove sfide e tutto quello che abbiamo appreso contribuirà a renderci un team più forte in futuro."

      Adam Carroll, n° 47: "Quella di oggi è stata una gara lunga ma entusiasmante. Ho avuto alcune difficoltà nella fase delle qualifiche, così ho iniziato la gara in una posizione non ideale. Fortunatamente abbiamo raggiunto i nostri livelli aggressivi di energia e siamo rimasti competitivi per tutta la corsa, riuscendo a conquistare con fatica un altro punto."

      Mitch Evans, n° 20: "La sessione di qualifiche di oggi è andata bene. Per tutto il fine settimana il mio tempo sul giro è stato costante e una ventina di decimi in più mi avrebbe consentito di entrare nel gruppo della Super Pole. Il circuito era perfetto per le caratteristiche di Jaguar I-TYPE ma sfortunatamente non siamo riusciti a sfruttare al meglio questa occasione."

      La scuderia Panasonic Jaguar Racing ora è in viaggio verso Montreal, in Canada, dove si disputeranno le due gare finali della stagione e si concluderà la stagione di debutto del team britannico nel mondo tutto elettrico del Campionato FIA di Formula E.

© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma
Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test ufficiali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.

Le informazioni, le specifiche, i motori e i colori riportati su questo sito Web sono basati su specifiche europee, possono variare a seconda del mercato e sono soggetti a modifiche senza preavviso. Alcune auto sono raffigurate con dotazioni opzionali che potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.