INFORMATIVA COOKIE

Jaguar desidera utilizzare i cookie per memorizzare informazioni sul tuo computer che ci consentiranno di migliorare il nostro sito web e ci permetteranno di offrirti pubblicità di prodotti e servizi basate sui tuoi interessi. Uno dei cookie che utilizziamo è fondamentale per il funzionamento di alcune parti del sito e ti è stato già inviato. L'utente può eliminare e bloccare tutti i cookie di questo sito web, ma alcuni elementi del sito potrebbero non funzionare correttamente. Per ulteriori informazioni sulla pubblicità online basata sulle abitudini dell'utente nonché sui cookie e su come eliminarli, vedere la nostra informativa sulla privacy.

SCOPRI JAGUAR

UNA LEADERSHIP INNOVATIVA
PER DEFINIRE IL FUTURO DI JAGUAR

Dr Ralf Speth, CEO, Jaguar Land Rover

L'innovazione è un tratto naturale della personalità di Ralf Speth. Nominato CEO di Jaguar Land Rover nel 2010, sotto la sua guida l'azienda ha operato un rilevante cambio di rotta, con incremento delle vendite, creazione di oltre 8.000 posti di lavoro e debutto di modelli di alto profilo, tra cui XJ e F‑TYPE, una pietra miliare di questo brand.

Grande appassionato di auto, Speth guida una Jaguar XFR e possiede una classica E‑TYPE. La società deve molto del suo successo all'insistenza di Speth sull'importanza della progettazione in ogni aspetto dell'approccio aziendale, non solo in relazione alle auto, ma anche nel modus operandi generale di tutta l'organizzazione.

"Sto parlando di come progettiamo tutti i nostri processi, la ricerca, la produzione, il training, il reclutamento dei dipendenti, le competenze del personale. E di come impostiamo il rapporto con i concessionari e con i nostri clienti."

Secondo Speth la chiave del successo è creare valore e innovazione per generare il ritorno economico appropriato che a sua volta giustifichi ulteriori investimenti nell'innovazione: il circolo virtuoso perfetto.

"Ci stiamo aprendo di più al mercato internazionale, stiamo sviluppando più prodotti, investendo in molte tecnologie diverse in tante aree differenti."

Dopo la laurea in ingegneria economica conseguita all'università di Rosenheim in Germania, Speth ha lavorato come consulente business per alcuni anni, prima di entrare in BMW nel 1980. Venti anni più tardi passa alla Ford Motor Company's Premier Automotive Group in qualità di Direttore di produzione, qualità e pianificazione di prodotto. La sua ultima posizione in BMW è stata di Vicepresidente di Land Rover, quando l'azienda era parte di BMW.

Diventa poi Direttore di produzione, qualità e pianificazione di Ford's Premier Automotive Group (PAG) quando BMW vende Land Rover a Ford nel 2000. Recentemente ha guidato le attività globali di Linde Group, un'azienda tedesca di progettazione e combustibili, prima di passare a JLR.

"Quello che stiamo vivendo è un periodo di importanza cruciale per JLR", afferma. "Questo non è un settore sorpassato: le auto rappresentano la tecnologia avanzata del futuro." Con lo spostamento all'università di Warwick dell'unità di ricerca avanzata costituita da 170 persone, Speth ha dato il via al piano di ricerca collaborativa da 100 milioni di sterline previsto per i prossimi anni. Speth è inoltre sempre alla ricerca di opportunità per ricollocare tecnologie sviluppate per JLR, come la micro-turbina a gas sviluppata da Bladon Jets per la Jaguar C-X75.

"L'innovazione applicata a design, progettazione e tecnologia è al centro delle nostre attività.”

Dr. Ralf Speth CEO, Jaguar Land Rover
© JAGUAR LAND ROVER LIMITED 2016

JAGUAR LAND ROVER ITALIA S.p.A. Viale Alessandro Marchetti, 105 – 00148 Roma
Tel. +39 06658531 – Fax +39 0665853701


I dati sui consumi forniti sono il risultato di test ufficiali eseguiti dal produttore in conformità alla legislazione UE.
L'effettivo consumo di carburante di una vettura potrebbe differire da quello ottenuto in questi test e queste cifre hanno un valore puramente comparativo.

Le informazioni, le specifiche, i motori e i colori riportati su questo sito Web sono basati su specifiche europee, possono variare a seconda del mercato e sono soggetti a modifiche senza preavviso. Alcune auto sono raffigurate con dotazioni opzionali che potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.